feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10658 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 12005 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12526 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24649 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15937 volte

Olio extravergine di oliva: riutilizzarlo dopo una frittura

Translate this page:
del 28/11/2007 | da redazione | idea letta 14140 volte
Foto dell'Idea

C’è un vecchio trucco della nonna per riutilizzare l’olio della frittura: si lascia soffriggere una foglia di lattuga, che depura e cattura i corpuscoli lasciati dalla cottura precedente.

Poi si lascia raffreddare, si passa con un piccolo setaccio a grana sottile e si conserva in un contenitore di vetro.

Attenzione però: l'olio può essere riciclato solo per una frittura analoga alla precedente, pesce con pesce, verdura con verdura ecc. Inoltre è molto importante non mescolare mai olio fresco con olio fritto.

Ma quante volte può essere riutilizzato l’olio della frittura?

Se si frigge in padella ad alta temperatura conviene non usare lo stesso olio per più di due volte, mentre a temperatura moderata si può arrivare fino a quattro utilizzi.

Importante! non versate nessun olio nel lavandino o negli scarichi domestici ecc...

Piuttosto tenete un flacone vuoto (del detersivo?) sotto il lavello e travasateci ogni tipo di olio usato. Quando il flacone è colmo portatelo "all'isola ecologica", ormai ce ne sono un po' dapertutto.

Attenzione a non mischiarlo con l'acqua altrimenti non potrà essere riciclato.

Buona frittura e buon appetito! 

Tags: alimentazione cucina riuso risparmio

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail