feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 9474 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 11034 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 11050 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 23107 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 13691 volte

The Story of Cap & Trade

Translate this page:
Annie Leonard | Annie Leonard | 9 minuti | 2009 | Letta 11035 volte
Poster del film

Vi ricordate il video "The Story of the Stuff" (La storia delle cose)? Annie Leonard con il suo "The Story of Cap & Trade" torna sull'argomento dell'impatto delle aziende sull'ambiente.

Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell'ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Che cosa è il "Cap & Trade"?

Un supervisore dell'ambiente di un Paese che ha firmato il Protocollo di Kyoto, fissa "la soglia" (Cap), cioè la massima quantità di emissioni di gas serra che possono essere scaricate nell'atmosfera da uno specifico insediamento industriale.

Il "commercio" (Trade) consiste, invece, nel fatto che una certa compagnia rispettosa dei limiti imposti, riceve dallo Stato, una o più licenze che hanno un valore monetario. L'azienda riceve del denaro, quale premio, ma solo in forma "virtuale". La Società è libera di comprare o vendere le "licenze" per investire nuovo denaro allo scopo di portare modifiche migliorative ai propri impianti.

Le aziende che hanno ridotto le emissioni possono vendere le loro licenze acquisite ad un'altra società che, per adeguarsi alle normative, dovrebbe investire per adeguarsi alla normativa ambientale con costi diretti molto elevati.

Per capire come funziona (male) questo meccanismo e quali saranno le (pessime) proposte sul tavolo negoziale di Copenaghen basta seguire le spiegazioni del video "The Story of Cap & Trade". Scoprirete che si parla di permessi di inquinare, coinvolgimento dei pezzi grossi di Wall Street e "finte" proposte che non hanno niente a che fare con la lotta ai cambiamenti climatici.



 

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail