feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10652 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 12001 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12520 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24639 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15914 volte

Camper sicuro: semplice accorgimento da adottare per prevenire i furti

Translate this page:
del 19/05/2011 | da redazione | idea letta 6849 volte
Foto dell'Idea

Il camper purtroppo non offre un grado molto elevato di sicurezza contro i furti. Spesso il punto debole è la cabina, sicuramente la parte più vulnerabile e la più colpita dai malintenzionati. Questo perché le serrature risultano abbastanza facili da manomettere.

 

Una precauzione semplice, veloce ed efficace, da adottare consiste nel legare fra loro le due porte della cabina di guida, in modo che, anche forzando le serrature, non si riesca, dall'esterno, ad aprirle.

 

A tale scopo si può far passare una robusta cinghia di nailon (come quelle delle cinture adoperate sui sedili dei passeggeri) intorno ai maniglioni presenti sulle porte.

 

Camper sicuro: deterrente contro i malintenzionati

 

Come cinghia,  può essere adoperata una di quelle impiegate per legare i bagagli sui porta pacchi, meglio se munita di crik per facilitarne la messa in tensione.

 

Non dimenticate comunque di coprire i vetri della cabina dalla parte interna, in modo da impedire ai malviventi di vedere cosa c'è dentro e quali sistemi di sicurezza sono stati adoperati.

 

Certamente non si tratta della soluzione definitiva, ma visto il costo irrisorio e il poco tempo che ci vuole per metterla in pratica, vale sicuramente la pena di adottarla, specie quando si pernotta in sosta libera.

Tags: trasporti sicurezza viaggi

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail