feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 5477 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 7349 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 5188 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 16894 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 7170 volte

Mele, limone e prezzemolo: insospettabili rimedi naturali per curare il mal di stomaco

Translate this page:
del 07/11/2008 | da redazione | idea letta 42575 volte
Foto dell'Idea

Il mal di stomaco può avere varie cause: un'infreddatura, un eccesso di acidità, un'alimentazione un po' sregolata, lo stress e la stanchezza.

La nostra cucina può contenere, insospettabilmente, i rimedi naturali per combatterlo:

 

LIMONE

Il classico colpo di freddo, e lo stomaco ne risente: nausea, crampi e digestione bloccata. Le nonne consigliavano il classico "canarino", ricetta antica e infallibile. Occorre tagliare la scorza di un limone a pezzettini, badando ad eliminare quanta più parte bianca è possibile. Quindi far bollire un po' d'acqua in un pentolino e "calare" le scorzette, lasciandole bollire per qualche minuto, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Si badi però a bere il decotto prima che diventi freddo.

 

MELA

Il frutto "del peccato" in effetti ha una miriade di ottime qualità, ed è utile anche per il bruciore di stomaco. Mangiare sempre una mela cruda a fine pasto serve a riequilibrare l'acidità.

 

PREZZEMOLO

I semi sono un buon rimedio contro l'acidità: bisogna lasciarne un pugno in infusione nell'acqua bollente di una tazza per 20 minuti.

 

ALLORO

L'infuso ottenuto con questa comune spezia, bevuto dopo i pasti, allevia le gastralgie. Si ottiene immergendo per dieci minuti un cucchiaino di foglie tritate in una tazza di acqua bollente.

 

FINOCCHIO

Una settimana di tisana al finocchio rimette a posto uno stomaco gonfio e teso. Anche in questo caso vanno utilizzati i semi della pianta, che si trovano facilmente in tutte le erboristerie, che vanno lasciati bollire per qualche minuto in un pentolino di acqua e poi filtrati via con un comune colino.

 

BASILICO

3 grammi di profumate foglioline, lasciate in infusione in una tazza di acqua bollente, danno una mano quando la digestione è lenta e faticosa.

 

LIQUIRIZIA

La radice di questa pianta è un toccasana per il bruciore di stomaco: portare ad ebollizione 100 grammi di acqua, quindi immergervi in infusione 2 grammi di radici. La bevanda che se ne ottiene può essere conservata in una caraffa di vetro e sorseggiata nell'arco della giornata.

 

Tags: salute fai-da-te risparmio

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail