feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10407 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 11817 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12265 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24357 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15533 volte

Scuola, libri usati per sfuggire ai rincari

Translate this page:
del 31/08/2007 | da redazione | idea letta 9692 volte
Foto dell'Idea

Secondo l'Adoc nel 2007 i prezzi dei libri necessari per frequentare la scuola secondaria di secondo grado sarebbero lievitati del 12% in un anno. Una batosta per le casse familiari, con grandi differenze tra città e città, ma anche tra classi dello stesso istituto. Una recente indagine di Repubblica sulle prime classi di scuola superiore di sei città italiane - Palermo, Bari, Napoli, Roma, Milano e Torino - ha analizzato un campione di oltre 260 classi ed è emerso che la spesa media per l’acquisto dei libri si aggira attorno ai 322 Euro procapite, ma in alcune classi si arriva a punte di quasi 700 Euro ad alunno.

Buonaidea vi segnala innanzitutto una comodità: sul sito dell'Associazione Italiana Editori ha pubblicato la lista dei libri adottati per l'anno scolastico 2007-2008 in tutte le classi di tutti gli istituti scolastici italiani.

Ma, una volta preso nota della lista, come “sopravvivere” al caro-libri scolastici? Una valida alternativa è fare ricorso all’usato. Un mercato che fiorisce ormai in ogni città, ma anche su internet.

Ecco alcuni dei siti italiani più affidabili:

Tags: scuola acquisti risparmio famiglia consumatori

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail