feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10490 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 11883 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12364 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24462 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15666 volte

Marsupio neonato: modelli e consigli per una scelta oculata

Translate this page:
del 20/09/2010 | da redazione | idea letta 38243 volte
Foto dell'Idea

Ogni neo-mamma prima o poi se lo domanda: meglio portare il cucciolo a spasso in carrozzina o portarlo "addosso" con il marsupio? Il problema è che spesso i primi tentativi di uscire con il marsupio restano anche gli ultimi: mal di schiena incombenti, posizioni scomode per genitore e bambino, sono le principali cause della "debacle" dei marsupi.

 

Qual è il punto? Portare addosso i bimbi piccoli sarebbe senza dubbio più naturale, ma la gran parte dei marsupi in vendita non tengono realmente conto della schiena di chi li indossa, e soprattutto obbligano il bimbo ad assumere posizioni innaturali: un neonato non dovrebbe mai essere posto con la schiena eretta e non dovrebbe mai scaricare il peso sui genitali così come succede con tanti marsupi in commercio; tantomeno dovrebbe, prima di qualche mese, invertire la fisiologica curvatura della schiena rimanendo in un marsupio con la faccia rivolta verso la strada e pressoché penzolante. 

 

Al contrario i bimbi dovrebbero essere portati in posizione attiva e fisiologica, con le gambine divaricate in modo naturale e il peso scaricato sul sederino. Questo tipo di portatura è reso possibile dalle fasce in primo luogo, dai mei tai che sono fasce modellate a marsupio, e da particolari e rarissimi marsupi in commercio.

 

Sul Forum di consapevolmente.org si possono reperire preziose informazioni sui diversi tipi di marsupio in vendita. Vale la pena di "fare un giro" anche su portareipiccoli.it, dove mamme e ostetriche danno buone dritte.

 

Dicevamo che un'alternativa al marsupio, decisamente più naturale e perfetta per chi ama il "contatto", è la fascia, uno dei metodi più antichi di portare in giro con sé il proprio cucciolo. La fascia è assolutamente ergonomica, pratica e confortevole, favorisce un contatto molto "spontaneo" con la madre e riduce i pianti e l'ansia. Per gli adulti, poi, è senz'altro meno faticoso.

 

Bimbinfascia.it offre un'utile carrellata dei vari sostegni a fascia per portare i bambini:

 

FASCIA LUNGA

E' lo strumento più  versatile fra tutti, permette infatti una infinità  di posizioni ed è perfettamente adattabile a qualsiasi corporatura. Può essere fatta comodamente a casa con un pezzo intero di stoffa lungo dai 2 metri e mezzo ai 5 metri (a seconda delle esigenze) e largo 70 cm circa con le cuciture dei bordi lunghi cucite doppie. Istruzioni più approfondite, se conoscete il francese, le troverete su L'Arbre à bébés.

 

Marsupio neonato: fascia lunga

 

Sul forum di Promiseland.it una mamma racconta: "Mi hanno suggerito L'Arbre à bébés, ho comprato la stoffa e me ne sono fatta una corta e una lunga. Semplicemente comprando stoffa normale senza guardare trame strane o tessiture che nessuno conosce... Va alla grande e ci ho speso 3€ per la corta e 9€ per la lunga. Magari a volte (all'inizio) non vi sentirete a vostro agio soprattutto se è grandino, ma poi non uscireste mai in altro modo! Io la uso anche in casa, quando non sta bene per le coliche e per magia dorme dopo pochi minuti altro che marsupi rigidi e preformati...".

 

In alternativa la fascia può  essere acquistata su internet, in negozi per l'infanzia, in negozi di commercio equo e solidale, oppure nuove e usate nei mercatini che tiene periodicamente l'associazione "Bimbinfascia - pelle a pelle".

 

FASCIA IN MAGLINA O BAMBOO

Sono simili alla fascia lunga ma sono prodotte in maglina di cotone o con l'innovativo tessuto in bamboo. Morbidissime e leggere sono indicate principalmente per prematuri con cui praticare il contatto pelle a pelle specificamente come marsupioterapia e per neonati. se ne sconsiglia l'uso oltre i 7 kg di peso perché la loro forte elasticità tende a deformarle e a far assumere posizioni poco fisiologiche. possono essere acquistate su internet, in negozi per l'infanzia,oppure acquistarle nuove e usate nei mercatini che tiene periodicamente l'associazione "Bimbinfascia - pelle a pelle".

 

Marsupio neonato: fascia maglina o bamboo

 

MEI-TAI E CONSIMILI
(MHUG, ERGO CARRIER, PATAPUM, ETC...)

Insieme alla fascia, è uno degli strumenti più antichi per portare. Può essere l'ideale per chi non si trova a suo agio con la fascia e non ha la possibilità di seguire un corso "bimbinfascia - pelle a pelle". Fondamentalmente il mei tai non è altro che un quadrato di stoffa dai cui angoli  partono delle strisce di stoffa che vengono legate intorno al corpo del .genitore. Quelli più "leggeri", cioè con stoffa più morbida e meno imbottita, sono più versatili, alcuni come il mhug possono essere chusi in una pochette e tenuti in borsa. I vari tipi di mei-tai possono essere acquistati su internet, in negozi per l'infanzia, in negozi di commercio equo e solidale.

 

Marsupio neonato: meitai

 

AMACA

Viene chiamata così la "fascia ad anelli" cioè un'amaca cucita in tessuto che si chiude con degli anelli e spesso ha i bordi imbottiti. E' una versione della fascia di 2 metri e mezzo, pratica perché pronta all'uso ma molti modelli in vendita non sono poi eccezionali perché poco regolabili e versatili. Spesso costringono chi porta il bimbo a sorreggerlo con una mano e gli anelli possono essere scomodi da sentire sulla spalla. Inoltre chi soffre di cervicale o di problemi alla schiena può avere dei dolori legati allo sbilanciamento del peso su di un solo lato del corpo. Sono però molto abbordabili per far portare il bambino ai nonni o a chi sta spesso a contatto con lui ma non se la sente di cimentarsi con le legature. Al suo posto è consigliabile adoperare una fascia di 2mt e mezzo, che spesso costa meno.

 

Bimbinfascia contiene anche numerosi utili consigli su come utilizzare la fascia, una galleria fotografica di dimostrazioni pratiche e un mercatino virtuale attraverso il quale i genitori possono acquistare o vendere le fasce dismesse.

 

Marsupio neonato: fascia fai-da-te

 

Invece per chi volesse cimentarsi nel fai-da-te, la mamma Elle spiega passo passo come  realizzare una fascia per neonato adoperando della stoffa che magari avete già in casa e non sapete come utilizzare...

 

Tags: bambini acquisti donna risparmio fai-da-te

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail