feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10697 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 12034 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12563 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24698 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15984 volte

Risparmiare energia con la tecnica dello sfondo nero

Translate this page:
del 02/04/2008 | da redazione | idea letta 12148 volte
Foto dell'Idea

Si calcola che dell’energia consumata dai computer, che sono quasi sempre accesi, solo il 30% è effettivamente richiesta per il lavoro dell’hardware, mentre il restante 70% serve solo a tenerlo in funzione.

Quindi, per risparmiare migliaia di watt è consigliabile adoperare per le ricerche online, come pagina principale, una con lo sfondo nero. Utilizzando questa tecnica è possibile, infatti, ridurre il consumo energetico del monitor. Sono nati diversi siti per la ricerca che adottano questo criterio, fra questi buonaidea ti segnala Black Google, Blackle e Neroogle (italiano). Effettuando le ricerche i risultati vengono visualizzati con sfondo nero e testo grigio chiaro.

Per rendere ancora più significativo il risparmio energetico converrebbe anche dotarsi di uno sfondo per il desktop che abbia luci scure, magari una foto notturna. Un ottimo punto di partenza per trovare sfondi per desktop è il sito Interfacelift.com .

Questa tecnica di risparmio energetico è ancor più vantaggiosa se si possiede un monitor a tubo catodico (CRT). Infatti oltre ad essere il consumo superiore a quello degli schermi a cristalli liquidi (LCD), la tecnologia con cui è costruito permette un reale risparmio utilizzando il metodo dello schermo nero.

E' evidente che la soluzione ottimale resta comunque quella di sostituire i CRT con equivalenti LCD e spengere sempre dall'interruttore principale gli apparecchi elettrici per non lasciarli in standby.

Tags: computer risparmio energia

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail