feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10407 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 11817 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12265 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24357 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15533 volte

Cambio del contatore: modulo per evitare controversie con il gestore

Translate this page:
del 29/11/2010 | da redazione | idea letta 10657 volte
Foto dell'Idea

"Ad aprile 2010 ho sottoscritto un contratto per fornitura Gas. Un mese dopo si è presentato un tecnico per installare un nuovo contatore.


Il tecnico, quando se ne è andato, non ha lasciato nessun documento attestante l'avvenuto cambio, dicendo: 'Non si preoccupi, pensiamo a tutto noi'.


Invece purtroppo sono cominciate ad arrivare bollette relative al vecchio contatore (quello rimosso) e quindi con le vecchie letture (migliaia di m3 mentre il mio contatore nuovo partiva da 0).


Le bollette riportavano misure e dati errati e presentavano cifre altissime... Purtroppo le telefonate e i fax di protesta sono stati inutili: le fatturazioni "sbagliate" continuavano ad arrivare.


Dopo un anno e mezzo, oggi è arrivata una fattura con il numero di contatore aggiornato ma con una lettura stimata di 260 m3, quando il mio nuovo contatore segna solo 50 m3. Ovviamente non esistono letture ufficiali perché fino ad oggi il mio nuovo contatore per l'azienda erogatrice non è mai esistito.


Come faccio a dimostrare le mie ragioni?"

 

Questo è solo un esempio di quello che potrebbe succedere dopo che il tecnico dell'azienda (luce o gas fa lo stesso) effettua il cambio del contatore. Purtroppo casi simili sono molto frequenti ed è bene cautelarsi, ma come?

 

Non entriamo nel dettaglio giuridico, ma una cosa è certa... è necessario che l'addetto vi rilasci una ricevuta su cui sia riportata nero su bianco la misura effettiva al momento del cambio. Se questo atto è sottofirmato da voi e dal tecnico, potrete far valere i vostri diritti e dimostrare qual'era, a quella data, il consumo reale. Se poi in questo documento saranno riportati maggiori dettagli (come ad esempio la foto del contatore)... state certi che avrete meno problemi ad affrontare eventuali controversie con il gestore.

 

A questo scopo, abbiamo approntato per voi un modulo da scaricare e da stampare, che una volta riempito, conterrà tutte le informazioni che vi potrebbero servire in caso di contestazione:

 

  • Data e ora della sostituzione;
  • Dettagli del contatore sostituito;
  • Foto del contatore sostituito con in evidenza modello, numero e relativi consumi;
  • Dettagli del nuovo contatore;
  • Cognome, Nome, numero di tesserino dell'operatore e azienda per cui lavora;
  • Attestazione di conformità di legge e regolare funzionamento dell'apparecchio;
  • Firma dell'utente e firma del tecnico;
  • Spazio per eventuali note.

 

Cambio del contaore: modulo da far firmare al tecnico

 

Se il tecnico dovesse rifiutarsi di firmare, fate in modo da farvi rilasciare SEMPRE e COMUNQUE un documento che attesti l'avvenuto cambio, su cui eventualmente aggiungerete a mano la dicitura "Note" e di seguito i dati che vi interessano ma che non sono stati espressamente specificati.

 

Ricordatevi di farvene dare una copia, e se necessario (perché magari non avete a disposizione una fotocopiatrice o un telefonino in grado di scattare foto), fategli compilare un secondo foglio tale e quale al primo.

 

Se proprio dovesse essere impossibile ottenere una ricevuta, prendete tempo e chiedete di spostare l'appuntamento ad un altro giorno, contattando  nel frattempo un'associazione di consumatori.

 

Fate valere i vostri diritti...

 

utente avvisato, utente salvato!

 

Tags: casa burocrazia

Allegati a questa idea:


"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail