feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 6149 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 7927 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 6332 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 18172 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 8487 volte

10 giochi semplici e divertenti da fare in compagnia degli amici

Translate this page:
del 18/10/2009 | da redazione | idea letta 282072 volte
Foto dell'Idea

Nelle giornate invernali spesso, a causa della pioggia o del freddo oppure perché fa buio troppo presto, si è costretti a tenere i propri figli chiusi in casa. Come fare a farli divertire senza che stiano per ore attaccati al PC o alla console? Il consiglio è quello di invitare qualche amichetto (più si è e meglio è) e proporgli a scelta uno (o più) dei seguenti giochi da fare insieme, il divertimento è assicurato!

 

Patata bollente

Si prepara la patata bollente inserendo una sorpresa (per esempio delle caramelle o dei dolcetti) dentro un foglio di giornale. Si appallottola insieme ad altri fogli di giornale fino ad ottenere una palla abbastanza grande. Si accende la musica e ogni bambino si passa la patata bollente. Ad un certo punto la musica si blocca e il bambino che ha in mano la palla, scarta un pezzo di carta. Il gioco si conclude quando il bambino che scarta l'ultimo pezzo di carta, quello con la sorpresa dentro, si aggiudica il premio.

 

Gioco dei sapori (o degli odori)

Si preparano alcuni alimenti (sale, zucchero, pomodoro, ecc.) e si fanno assaggiare a turno ad ogni bambino che deve indovinare il sapore dell'alimento somministrato. Vince chi indovina più alimenti.

Alternativa: si preparano alcune sostanze profumate (profumi, spezie, alimenti, ecc.) e si fanno odorare a turno ad ogni bambino che deve indovinare a quale sostanza corrisponde l'odore. Vince chi indovina più sostanze.

 

Rumori di casa

Girando per casa si cercano rumori da registrare, come per esempio il ticchettio della tastiera, il suono della televisione, quello del telefono e della lavatrice, della lavastoviglie e dell'aspirapolvere. Praticamente tutto quello che si può riconoscere, senza porre limiti alla fantasia.

Terminata la fase di registrazione dei rumori, si fanno ascoltare uno alla volta per un breve lasso di tempo. I bambini dovranno indovinare la provenienza di ciascun rumore.

Vince chi ne indovina di più.

 

Indovinelli

Col metodo della bottiglia si decide il bambino che inizia il gioco. Dopo aver pensato ad un oggetto, lo deve scrivere su un foglio di carta. A questo punto, a turno, ciascuno degli altri bambini gli pone una domanda per cercare di capire di quale oggetto si tratta. Il bambino interpellato può solo rispondere "si" o "no". Vince il bambino che per primo indovina l'oggetto.

 

Chi manca

Col metodo della bottiglia si decide il bambino che inizia il gioco. Si benda e a turno si fa dire una parola a ciascun bambino tranne ad uno che rimarrà in silenzio per tutto il tempo. Il bambino bendato dovrà indovinare il nome del bambino "mancante".

 

Pallavolo in casa

Per creare il campo da gioco, si posiziona una corda al centro di una stanza. A questo scopo ci si può aiutare con due sedie poste l'una davanti all'altra facendo passare la corda sullo schienale. Si formano squadre da tre bambini e le prime due contendenti si fanno sedere per terra ai lati della corda. Si gonfia un palloncino e si inizia la sfida.

I giocatori, dando un solo colpo alla volta, e senza alzarsi mai da terra, dovranno cercare di  mandarlo nel campo avversario.

Ma attenzione: quando il palloncino arriva nel proprio campo, lo si può lasciare rimbalzare una sola volta prima di restituirlo.

Nel caso in cui il palloncino non passa nell'altro campo con un solo colpo, oppure un giocatore si alza o tocca più di una volta il palloncino, la squadra avversaria prende un punto.

Vince la squadra che per prima ottiene quindici punti.

 

Gioco della bottiglia

Un classico: si preparano dei foglietti di carta su cui ognuno scrive una penitenza. Ci si mette tutti seduti in tondo ed in mezzo si pone una bottiglia. Con un movimento rapido la si fa girare. Il bambino su cui si ferma l'estremità della bottiglia prende un foglietto a caso ed esegue la penitenza che c'è scritta sopra.

 

Scopri l'oggetto

Fate un foro di circa un centimetro di diametro al centro di un foglio di giornale.

Di nascosto dai bambini, metteteci sotto un oggetto, in modo che se ne veda solo una piccola parte attraverso il foro.

E' meglio scegliere piccoli oggetti e iniziare a mostrarli dalle parti meno identificabili.

I giocatori guardano il buco e cercano di indovinare qual è l'oggetto nascosto.

A ogni sbaglio si apre un po', per mostrare un pezzetto più grande dell'oggetto nascosto. Vince chi per primo indovina di cosa si tratta.

 

Senza ripetere

A turno ogni bambino deve nominare un oggetto presente nella stanza, ma deve stare bene attento a non dire un oggetto che sia già stato indicato in precedenza.

Dopo alcuni giri, è difficile ricordarsi di tutti gli oggetti nominati... il primo bambino che ne ripete uno esce dal gioco.

Vince l'unico giocatore che resta.

 

Gioco delle viti e dei bulloni

Si mettono in una scatola viti e bulloni di diverse dimensioni.

Lo scopo del gioco è quello di cercare ed abbinare, nel più breve tempo possibile, la vite con il bullone corrispondente.

A turno ogni bambino si mette alla prova... vince chi totalizza il tempo minore.

 

Tags: bambini gioco divertimento feste

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail