feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10649 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 11996 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12518 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24634 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15902 volte

Dalla farina la ''pasta al sale''

Translate this page:
del 27/08/2007 | da redazione | idea letta 29317 volte
Foto dell'Idea

E' in cucina che nasce uno dei giochi più fantasiosi, economici e divertenti per i bambini: la pasta al sale. Per ottenerla si può adoperare anche la farina scaduta, quindi un'occasione per riciclare materiale e "alleggerire" il cestino della spazzatura.

Ecco cosa serve:

 

  • 250 grammi di farina
  • 250 grammi di sale fino da cucina
  • 1 cucchiaio di colla tipo vinavil
  • acqua quanto basta.

 

Procedimento:
versate in un recipiente la farina e il sale, aggiungete la colla e per ultima l'acqua, quindi mescolate a lungo fino a ottenere un impasto ben amalgamato e consistente;

lasciate riposare l'impasto per un paio d'ore, e poi... Iniziate a divertirvi!

Se desiderate della pasta colorata, aggiungete del normale colore a tempera (vi consiglio di staccare la quantità di impasto che volete colorare dal resto, in tal modo potrete avere più "palline" di pasta di vari colori). La pasta al sale si può stendere con il matterello, scontornare con stampini da biscotto ecc.

Ultimo passaggio:
si può asciugare all'aria (ma occorre avere pazienza...) o cuocere in forno per mezz'ora a 60 gradi. Sui lavoretti così ottenuti, poi, si possono applicare con la colla decorazioni di stoffa, fiori secchi o perline.

Buon divertimento!

Tags: bambini fai-da-te gioco divertimento arte

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail