feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10407 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 11817 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 12265 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24357 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15533 volte

Nuovi colori a cera fatti in casa con i residui dei vecchi pastelli

Translate this page:
del 23/05/2008 | da redazione | idea letta 25287 volte
Foto dell'Idea

Morbidi, malleabili... è molto bello disegnare con i colori a cera, ma hanno un difetto: quando stanno per finire, diventano così piccoli da essere scomodi da maneggiare, soprattutto per le mani dei bambini più piccini.

 

Cosa farci allora? Innanzitutto evitiamo di gettarli via, piuttosto raduniamo tutti pezzettini rimasti e inforniamoli! Sì avete capito bene, proprio nel forno: con il calore, tutti i “mozziconi” di pastello si scioglieranno e, fondendosi tra loro, assumeranno nuove forme e nuova “vita”, pronti per essere impugnati comodamente da mani e manine di tutte le taglie.

 

Andiamo per ordine, per prima cosa raccogliamo i colori a cera da riutilizzare:

 

I colori a cera radunati e pronti per essere fatti a pezzettini

 

Prepariamo delle formine, quelle che si usano per fare i dolci:

 

Le formine per contenere i colori a cera

 

Prendiamo una vecchia pentola o tegame che dedicheremo solo a questo scopo. Posizioniamoci dentro le formine e inseriamoci all’interno i “mozziconi” colorati:

 

Le formine piene di pezzetti, pronte da infornare

 

Quando il forno sarà ben caldo, “inforniamo” il tutto per il tempo che basta a sciogliere il colore (pochi minuti…). Questo è il risultato:

 

Il risultato!

 

Nota: per rendere i nuovi colori più solidi, è consigliabile lasciarli per una mezzora circa nel reparto freezer del frigorifero.

 

Buon disegno!

Tags: bambini fai-da-te disegno riuso risparmio arte

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail