feed RSS
Segui buonaidea.it su YouTube Segui buonaidea.it su Twitter Segui buonaidea.it su FriendFeed Segui buonaidea.it su Facebook
| | Contattaci | Stampante | Feed RSS | Condividi questo sito nel web
Quando io ero piccolo nasce su facebook grazie ad una felice intuizione di Alberto Giarrizzo, condividere con altri i ricordi dell’infanzia...

ilmiolibro.it

Giovanni Maria Bosis


letto 10183 volte

Annie Leonard torna sull’argomento dell’impatto delle aziende sull’ambiente. Questa volta ci spiega quali sono i rischi dell’ultima trovata delle multinazionali per continuare ad inquinare facendo credere il contrario.

Annie Leonard

Annie Leonard


letto 11627 volte

» tutti i film «

visite:
1.361.028

pagine lette:
3.232.185


iscritti ai feed rss
idee

notizie

visitatori in questo momento
Ricevi i contenuti di buonaidea.it

feed RSS

Newsletter:

delivered by FeedBurner

gli onesti... i nuovi eroi!

Video: [02:07]


visto 11976 volte

Prendere il sole

audio divertente


ascoltato 24054 volte

» tutti audio «
I gatti romani

barzelletta


letta 15156 volte

Concorso Google 10 100 project: ecco i vincitori!

Translate this page:
USA il 28-09-2010 | da redazione | Letta 5941 volte
Foto della notizia

"Raggiunto un certo livello di benessere materiale di base, l'unica cosa che aumenta la felicità individuale nel corso del tempo è l'opportunità di aiutare altre persone": per questo, spiega Google, alla fine del 2008 è stato lanciato il Progetto 10100.

 

L'obiettivo era molto ambizioso: un concorso di idee utili per cambiare il mondo aiutando il maggior numero di persone possibile. E non deve essere stato semplice per gli organizzatori districarsi fra le oltre 150.000 idee che migliaia di persone di oltre 170 Paesi hanno inviato per concorrere al premio. Ci è voluto un anno intero per esaminare le proposte concrete inviate dagli aspiranti benefattori. La giuria ha così selezionato le 16 idee finaliste che sono state sottoposte al voto pubblico.

 

Alla fine l'anno spuntata 5 progetti che propongono altrettante soluzioni a importanti sfide globali. Google destinerà un totale di 10 milioni di dollari a 5 organizzazioni che lavoreranno per metterle in pratica.

 

LE 5 IDEE VINCITRICI

  1. Rendere disponibili sul Web risorse educative, gratuitamente

    Google Progetto 10100: khan academy

    Google finanzierà con 2 milioni di dollari un progetto della Khan Academy, una organizzazione non profit che fornisce un'istruzione gratuita e di alta qualità a tutti e ovunque tramite una raccolta online di oltre 1.600 video didattici. Il finanziamento servirà a realizzare altri corsi e a tradurre quelli già esistenti nelle lingue più parlate del mondo.
  2.  

  3. Migliorare l'istruzione scientifica e tecnica

    Google Progetto 10100: first

    3 milioni di dollari: è quanto Google metterà in campo per consentire lo sviluppo e l'avvio di nuovi programmi di raccolta fondi per team di robotica formati da studenti. A realizzare il progetto sarà FIRST, una organizzazione non profit che promuove l'istruzione scientifica e matematica in tutto il mondo tramite la competizione di squadra.
  4.  

  5. Rendere le amministrazioni pubbliche più trasparenti

    Google Progetto 10100: public resource

    L'associazione Public.Resource.Org riceverà da Google 2 milioni di dollari per pubblicare online i documenti legali degli Stati Uniti in modo da renderli accessibili a tutti. L'organizzazione non profit ha come mission quella di fornire l'accesso online a documenti delle amministrazioni pubbliche negli Stati Uniti.
  6.  

  7. Promuovere l'innovazione nei trasporti pubblici

    Google Progetto 10100: shweeb

    Shweeb è un'idea di trasporto cittadino delle persone su breve-media distanza utilizzando veicoli azionati dall'uomo su monorotaia. Google offrirà 1 milione di dollari per finanziare la ricerca e lo sviluppo di questa interessante tecnologia in contesto urbano.
  8.  

  9. Offrire istruzione di qualità agli studenti africani

    Google Progetto 10100: aims

    Con un premio di 2 milioni di dollari, Google promuoverà l'apertura di nuovi centri per promuovere gli studi matematici e scientifici postlaurea in Africa. Il progetto sarà realizzato dall'African Institute for Mathematical Sciences (AIMS), un centro che si occupa di istruzione e di ricerca in campo scientifico e matematico a Cape Town, in Sudafrica. L'attività principale dell'AIMS è costituita da un programma ponte della durata di un anno per neolaureati, che mira a trasferire agli studenti competenze e conoscenze prima di affrontare eventuali master e dottorati PhD.

 

(buonaidea)

"Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi, puoi ricevere gratuitamente sul tuo PC i nostri contenuti, attraverso la pagina dei feed di buonaidea.it"

Idee interessanti per te

Translate this page: 

RICERCA NEL SITO:

NOTA:
Inserisci nella casella le parole chiave e premi "Cerca".


X
Invia e-mail